Asili nido e natura: il binomio contro il Coronavirus?

Asili nido e natura: il binomio contro il Coronavirus?

Diventa colui che condivide

ISTRUZIONE E CORONAVIRUS

Le prime linee guida per far rientrare gli studenti nelle scuole prevedono limitazioni atte a evitare gli assembramenti. Tra idee di distanziamento fisico e collegamenti da remoto, la natura potrebbe giocare un ruolo rilevante nella possibilità di tutelare il diritto allo studio e salvaguardare la salute dei bambini. Per comprendere meglio questo concetto, ho conosciuto un rappresentante dell’asilo nel bosco e una rappresentante di una fattoria didattica.

Qualche tempo fa mi sono chiesto se la natura potesse giocare un ruolo importante nella tutela e salvaguardia della salute dei più piccoli, partendo proprio dagli asili nido, un luogo spesso demonizzato come un semplice ‘parcheggio‘, ma che invece incarna i primi passi di una persona nel mondo dell’istruzione.

Per questo motivo, sono andato a Ostia Antica per conoscere Paolo Mai, rappresentante del movimento Asilo Nel Bosco, e Giulia Coscia, che lavora in una fattoria didattica pensate per migliorare la relazione di un bambino con sé e il mondo che lo circonda.

Insieme a Paolo e Giulia ho approfondito in che modo gli asili nido e la natura possono essere un’arma educativa sicura e vincente contro il nuovo Coronavirus.

Guarda il video anche sul mio canale Instagram TV

Resta aggiornato sui miei lavori


Diventa colui che condivide